Questo sito utilizza cookie di profilazione, se vuoi saperne di piu clicca su approfondisci, Proseguendo la navigazione acconsenti all uso di tutti i cookie

AGGIORNAMENTO DEL PIANO ANTICORRUZIONE 2018-2020

AVVISO PUBBLICO

PER LA PARTECIPAZIONE ALLA REDAZIONE

DELL’AGGIORNAMENTO DEL PIANO ANTICORRUZIONE 2018-2020

 

 La legge 6 novembre 2012, n. 190 “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione” prevede che ogni Amministrazione Pubblica predisponga un Piano triennale per la prevenzione della corruzione (P.T.P.C.)

 

La predisposizione del Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione (P.T.P.C.), è un processo trasparente ed inclusivo che richiede l’efficace coinvolgimento e la più larga condivisione dei portatori di interesse interni ed esterni.

 

L’Amministrazione Comunale è chiamata ad approvare entro il 31 gennaio 2018 il Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione (P.T.P.C.) 2018-2020.

 

L’Amministrazione, in linea con quanto raccomandato dall’Autorità Nazionale Anticorruzione (A.N.A.C.), intende raccogliere idee e proposte di cittadini e associazioni, finalizzate ad una migliore impostazione e realizzazione del processo di gestione del rischio e ad un’efficace individuazione delle misure di prevenzione della corruzione, secondo quanto previsto dal Piano Nazionale Anticorruzione (P.N.A.) approvato dall’Autorità Nazionale Anticorruzione con deliberazione n. 831 in data 03.08.2016.

 

I soggetti interessati, pertanto, sono invitati a far pervenire le proprie proposte ed i propri suggerimenti al Comune di Miranda, entro e non oltre il giorno 10.2.2018 con una delle seguenti modalità::

-all’indirizzo di posta elettronica certificata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

-  al numero di fax del Comune 0865.497131 ;

- consegna diretta al Protocollo dell’Ente, negli orari di apertura degli uffici comunali.

 

I contributi potranno riguardare, in particolare, suggerimenti e/o proposte per l’individuazione dei settori e delle  attività nell’ambito delle quali è più elevato il rischio di corruzione, l’identificazione e la valutazione del rischio, le misure da apprestare per neutralizzare o ridurre il livello di rischio.

 

I risultati della consultazione saranno valutati in sede di stesura definitiva del documento.

 

 

Miranda,  30.01.2018

 

 

            IL SINDACO

ING DANIEL COLAIANNI