Questo sito utilizza cookie di profilazione, se vuoi saperne di piu clicca su approfondisci, Proseguendo la navigazione acconsenti all uso di tutti i cookie

Bonus bebè 2015


Il bonus bebè tiene conto del reddito del nucleo familiare di appartenenza del genitore che richiede l'assegno, determinato utilizzando l'indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), secondo quanto stabilito dal decreto del presidente del Consiglio dei ministri 159/2013, non superiore a 25mila euro annui.

Ne potranno beneficiare i cittadini italiani o di uno stato membro dell'Unione europea o cittadini di stati extracomunitari, con permesso di soggiorno di lungo periodo di cui all'articolo 9 del dlgs 286/98 residenti in Italia.

Il bonus bebè, pari a 80 euro al mese, ovvero 960 euro all'anno, è riconosciuto fino al compimento del terzo anno di età o di ingresso in famiglia.

L'importo è raddoppiato nel caso in cui il nucleo familiare di appartenenza del genitore richiedente l'assegno sia in una condizione economica corrispondente a un valore dell'ISEE non superiore a 7mila euro annui.

La spesa messa a preventivo è valutata di 202 milioni di euro per il 2015, 607 milioni per il 2016, 1,012 miliardi per l'anno 2017, 1,012 miliardi per il 2018, 607 per il 2019 e 202 milioni per il 2020.